ERRATA CORRIGE AL BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31.12.2018

 

Con riferimento alla Relazione e Bilancio al 31 dicembre 2018, pubblicato e scaricabile dal nostro sito internet, pubblicizziamo la seguente errata corrige.

Informativa aggiunta a pagina 281 del fascicolo di Bilancio.

Esposizioni verso soggetti che accedono all’istituto del concordato preventivo

Portafogli/qualità Attività deteriorate
4. Crediti verso clientela Esposizione lorda Rettifiche di valore specifiche Esposizione netta
 A. Concordato “in bianco”
 a) Sofferenze 140 19 121
 b) Inadempienze probabili
 TOTALE  A 140 19 121
 B. Concordato con continuità aziendale
 a) Sofferenze 149 79 70
 b) Inadempienze probabili
 TOTALE B 149 79 70
 TOTALE A+B (T) 289 98 191
 TOTALE A+B (T-1) 340 105 235

 

La tabella dà evidenza delle dimensioni e dell’evoluzione delle esposizioni interessate da richieste di concordato “in bianco” o con continuità aziendale per le quali, alla data di riferimento del bilancio, non è ancora noto l’esito dell’istanza.

A fine esercizio, tra le esposizioni deteriorate comprese nel portafoglio crediti verso clientela, risultano:

  • 2 posizioni relative a debitori che hanno fatto domanda di concordato “in bianco” (n. 2 posizioni a fine esercizio precedente),
  • 2 posizioni relative a debitori che hanno fatto domanda di concordato con continuità aziendale (n. 2 posizioni a fine esercizio precedente).

Risultano classificate tra le sofferenze le esposizioni per le quali ricorrono elementi obiettivi che hanno indotto la Banca a classificare il debitore in tale categoria e le esposizioni che erano già in sofferenza al momento della presentazione della domanda di concordato.